News

IMPIANTO INTEGRATO DI FORGIATURA LIBERA

  • PRESSA P3500 con HP3® - 3200 Drive
  • Manipolatore su Rotaia Integrato R205 [20ton]
  • Manipolatore Mobile G305 [30ton]

Totalmente progettato e costruito c/o le Officine Meccaniche Vecchiato in circa 12 mesi, questo impianto integrato definisce il nuovo benchmark per i moderni impianti di forgiatura libera nel mercato Russo.

La combinazione tra pressa Push-Down con Drive Idraulico HP3® (brevettato) integrata con Manipolatore su rotaia e manipolatore mobile a controllo elettronico, garantiscono estrema flessibilità ed elevate performances di forgiatura sia in sbozzatura che finissaggio, con ridotta potenza installata e ridotte emissioni CO2.

La pressa ha le seguenti caratteristiche:

  • Forza di Forgiatura 3.500 ton
  • Velocità di deformazione 120 mm/sec (max)
  • Cadenza finissaggio 120 colpi/min
  • Controllo Manuale/Semi-Auto/Automatico
  • Potenza Installata 1700 kW (cosfi = costante 0,85)
  • Aggancio/sgancio mazza superiore automatico
  • Tavola mobile
  • Magazzino mazze 5 posizioni
  • Tavola Pop up
  • Pirometro in linea
  • Tele-service

Grazie alle prestazioni combinate di pressa e manipolatore in fase di sbozzatura e finissaggio, l’impianto risulta molto versatile sia per processare acciai convenzionali (i.e. acciaio carbonio, basso legati ed alto legati da bonifica) sia per forgiare in maniera efficiente acciai per utensili inox e leghe a base nickel, permettendone la produzione in un solo ciclo di riscaldo (calda).

I benefici si riscontrano in minor consumo di energia elettrica durante il processo e nella riduzione del consumo di gas per tonnellata prodotta (OPEX); quest’ultimo dato inoltre ha impatto sulla riduzione delle quote CO2 d’impianto, diminuendo sostanzialmente l’esborso annuale previsto dalla Direttiva ETS - 2003/87/CE.

Tutte le macchine sono state disegnate e costruite internamente su design innovativo della Vecchiato Off. Mecc.

L’integrazione tra gli equipaggiamenti (in ottica 4.0) ha permesso l’interconnessione al sistema logistico aziendale con evidenti benefici di programmazione, tracciabilità e qualità del singolo manufatto.

La fase di installazione, commissioning & avviamento è stata curata dal SERVICE VECCHIATO ed è durata solo 2 mesi dall’apertura cantiere, con enorme soddisfazione del cliente.

Malgrado la pandemia infatti, l’impianto è stato messo in produzione in soli 16mesi dalla firma del contratto.

MANIPOLATORE MOBILE G124 HD

Costruito ed installato in meno di 12 mesi, l’auto-manipolatore da forgia tipo G124 HD è concepito sia per il trasporto di lingotti ad alta temperatura che per sottostare agli elevati sforzi che si generano durante la forgiatura.

L’equipaggiamento ha le seguenti caratteristiche:

  • capacità di carico 15 ton
  • momento di carico 24 ton* m
  • Cabina operatore climatizzata ed insonorizzata
  • Comandi Idraulici ergonomici e sedile confortevole
  • Design compatto a ridotto raggio sterzatura per operare in ambienti limitati
  • Motore Diesel TIER 4
  • Controllo azionamenti idraulico proporzionale

Il nuovo investimento, sinonimo di rigidezza affidabilità ed elevate prestazioni, è stato ingegnerizzato e costruito nelle Officine Meccaniche Vecchiato.

Nonostante la Pandemia Covid-19, la fornitura ed avviamento della macchina sono avvenute entro 12mesi dalla data contrattuale, con grande soddisfazione del cliente finale.

 

 

AutoManipolatore G306 E – INTEGRAZIONE 4.0

A seguito della recente installazione presso stabilimento cliente dello scorso natale 2019, il Service Vecchiato ha inseguito implementato l’integrazione 4.0 con la pressa esistente (anch’essa Vecchiato da 3000TON)

 

Attraverso comunicazione wireless CANBUS/WLAN, la pressa ed il manipolatore sono ora in grado di comunicare ed inter-scambiare dati quali:

  1. rotazione mandrino con controllo di posizione, preset posizionamento e zeroing
  2. beccheggio con controllo di posizione e zeroing
  3. pressione di serraggio pinza variabile con preset di coppia
  4. Tele-service

In aggiunta però sono state inserite funzioni di controllo remoto, attraverso pulsante di attivazione sul pulpito pressa ed abilitazione da parte dell’operatore manipolatore, che permettono le seguenti funzioni di gestione:

  • AUTO REMOTE: 
    La pressa coordina in automatico la posizione di arretramento e step rotazione della pinza in modo sincronizzato alla cadenza di forgiatura preimpostata sul ciclo di lavoro

  • FULL REMOTE:
    Controllo Comandi Completo (joystick remoto + automatico) La pressa controlla i movimenti delle funzioni principali del manipolatore dal joystick pressa, incluso funzione automatica

Come Optional il manipolatore G306 E è dotato di un sistema video perimetrale (SVS) per monitorare l’intera area di operatività della macchina con una visione “dall’alto”; attraverso un monitor in cabina l’operatore ha un completo e puntuale controllo delle aree operative, con significanti benefici in termini di sicurezza sul lavoro.

Il manipolatore G306 E che vanta un elevato standard qualitativo e di affidabilità, è stato ingegnerizzato e costruito nelle Officine Vecchiato di Gonars (UD) Italy.

 

PER NATALE…UN AUTOMANIPOLATORE G306 E - 4.0 Ready

Per queste festività, Babbo Natale ha deciso di portare i doni in tutta la valle a bordo del nuovo manipolatore Vecchiato tipo G306E

Costruito ed installato in 12 mesi da ordine, l’auto-manipolatore da forgia tipo G306 E ha le seguenti caratteristiche:

  • capacità di carico 30 ton
  • momento di carico 90 ton* m
  • design compatto per operare in ambienti limitati/ristretti
  • 4.0 Ready previo comunicazione CANBUS/WLAN con pressa per interscambio dati:
    a) rotazione mandrino con controllo di posizione, preset posizionamento e zeroing
    b) beccheggio con controllo di posizione e zeroing
    c) pressione di serraggio pinza variabile con preset di coppia
  • Tele-service

Come Optional il manipolatore G306 E è dotato di un sistema video perimetrale (SVS) per monitorare l’intera area di operatività della macchina con una visione “dall’alto”; attraverso un monitor in cabina l’operatore ha un completo e puntuale controllo delle aree operative, con significanti benefici in termini di sicurezza sul lavoro.

Grazie ai controlli elettronici di cui è dotato (versione E) il nuovo investimento consente elevata versatilità operativa permettendo di manipolare agevolmente sia oggetti di grande dimensione (fino a 30ton x 6metri) che piccoli pezzi di 800/1000 kg, riducendo i costosi tempi morti di manipolazione.